W LE OLIMPIADI!

W LE OLIMPIADI!

Abbiamo realizzato per conto del quotidiano Metro un sondaggio sulla possibilità di ospitare in Italia le Olimpiadi del 2024.

Sono state realizzate 1000 interviste CATI (Computer-Assisted Telephone Interviewing) e, dai dati raccolti, la possibilità di poter ospitare le Olimpiadi del 2024 fa registrare un consenso quasi plebiscitario. Quasi tre italiani su quattro sono favorevoli ad ospitare le Olimpiadi del 2024, anche se solo il 12% ritiene che abbiamo ottime chance di riuscire ad aggiudicarci la procedura di selezione.

I favorevoli ad ospitare le Olimpiadi del 2024 intravedono – soprattutto – come essa rappresenti una grande opportunità: di rilancio dell’economia, dell’immagine del nostro paese e per l’occupazione.

Dal punto di vista “politico” sono gli elettori del M5S ad essere maggiormente contrari ad ospitare le Olimpiadi del 2024. Solo 1 su 2 degli elettori del M5S si dice favorevole. Seguono gli elettori di centro e di centro-sinistra, mentre i più “entusiasti” sono gli elettori di centro-destra.

A spaventare i contrari sono soprattutto i costi economici per il paese, il rischio di infiltrazioni malavitose negli appalti e la possibilità che questa opportunità si trasformi in un “boomerang” e ci metta in cattiva luce, non riuscendo – ad esempio – a completare le infrastrutture previste per tempo.

Come era logico attenderci, sette italiani su dieci ritengono che le città più indicate per ospitare le Olimpiadi del 2024 siano Roma e Milano, con Roma che distanzia Milano – nelle preferenze – solo per un 10%.

Molto severi i rispondenti rispetto alla scelta fatta nel febbraio del 2012 dal governo Monti di ritirare la candidatura dell’Italia per le Olimpiadi del 2020. Infatti, quasi otto italiani su dieci la reputano sbagliata.

Più che per il suo mero valore informativo, questo ultimo dato dovrebbe far riflettere su come le cose siano cambiate rispetto a febbraio del 2012.

Anche se non disponiamo di sondaggi “ufficiali” sul gradimento di quella scelta, molti giornali realizzarono – presso i propri lettori – delle raccolte di opinioni. Il Corriere della Sera, il Gazzettino, l’Unione Sarda, la Gazzetta dello Sport e altre testate online pubblicarono in quei giorni dei sondaggi (ancora visibili oggi) dove oltre l’80% delle persone (ma con maggioranze prossime al 98% su alcune testate) si diceva d’accordo con tale scelta.

Probabilmente, l’era della disponibilità a tagliare pur di risanare è definitivamente finita e il consenso si è spostato verso l’investimento finalizzato alla ripartenza economica e – per la maggior parte degli italiani – le Olimpiadi rappresenterebbero proprio una occasione di rilancio per il nostro paese.

I Vostri Commenti

Inserisci un commento

0
Il vostro commento sarà soggetto a revisione.
termini e condizioni.
  • No comments found

N.Verde Eulab Consulting

Blog's topics

Keep In Touch