Analfabetismo Funzionale: I risultati dell'indagine PIACC

Analfabetismo Funzionale: I risultati dell'indagine PIACC

11954611 10206144276099287 4744090826598094004 n

Sono stati recentemente pubblicati i report della nuova indagine PIACC condotta dall’istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche (ex Isfol) sulle competenze degli adulti alla quale Eulab ha preso parte in fase di avvio.

Sarebbero uno su quattro gli Italiani che si trovano nella condizione di analfabetismo funzionale, persone prive delle competenze necessarie in varie situazioni della vita quotidiana e legate ai linguaggi delle nuove tecnologie.

Non si tratta dunque dell’incapacità di leggere o fare di conto ma della competenza a comprendere e elaborare le informazioni. Le due cose non sono collegate visto che nonostante il tasso di alfabetizzazione in Italia sfiori il 100% il nostro paese ha la percentuale più elevata di analfabeti funzionale dell’Unione Europea.

L’indagine traccia l’identikit delle persone più colpite da questa problematica: il 10% è disoccupato, fa lavori routinari e manuali, poco più della metà sono uomini e uno su tre è over 55 anni. Il dato più interessante è il crescere della percentuale degli analfabeti di ritorno al crescere dell’età: significa che a fronte dell’ingresso nel mondo del lavoro queste competenze non vengono più allenate e manutenute. A conferma di questo c’è il dato sui Neet (i giovani tra i 16 e i 24 anni che non studiano né lavorano), categoria che ha una probabilità cinque volte maggiore di avere bassi livelli di competenza.

Sono dati che fanno riflettere e ci invitano a investire maggiori energie, risorse e tempo nella formazione ponendo l’accento sull’esercizio attivo di pensiero critico.

I Vostri Commenti

Inserisci un commento

0
Il vostro commento sarà soggetto a revisione.
termini e condizioni.
  • No comments found

N.Verde Eulab Consulting

Blog's topics

Keep In Touch