IL GIUSTO EQUILIBRIO PER AUMENTARE BENESSERE E PRODUTTIVITÀ

giusteq

È sempre più evidente come il capitale umano sia il vero valore aggiunto dell’azienda. I progetti, gli obiettivi aziendali, lo stesso profitto hanno rilevanza solo se le persone vivono in uno stato di benessere organizzativo e investire sul benessere delle persone crea in modo sistematico valore.

È il valore aggiunto che fa la differenza consiste nel trovare un punto di incontro tra sfera personale e professionale.

 

Titolo
Il giusto equilibrio per aumentare benessere e produttività
Durata 2 giorni

Obiettivi

Conoscenze pratiche: La ruota della vita; Quali aspetti della vita personale e professionale sono in disequilibrio; Che cosa voglio per il mio benessere; Quali azioni intraprendere per il benessere psico-fisico-emotivo; Guardare la realtà da diversi punti di vista; Allenarsi a mettere in atto nuovi comportamenti

Conoscenze teoriche: Imparare ad avere più scelte e opportunità; Acquisire la “Mindfullness”, e cioè identificare i propri pensieri e avere la padronanza dei propri comportamenti ed emozioni; Allenare “l’agilità mentale” per trovare nuove strategie e avere una visione prospettica; Imparare a gestire il proprio stato psico-fisico-emotivo.

Destinatari

Manager, imprenditori e in generale tutte quelle figure professionali che desiderano gestire al meglio tempo e attività all’interno della propria vita privata e di quella lavorativa, trovando un punto d’incontro che aumenti la qualità di entrambe le sfere.

Metodologia ed esercitazioni

Modalità didattica di formazione in aula prevalentemente esperienziale, supportata da momenti teorici. Sono previste esercitazioni con feedback di gruppo e individuali.
La lezione sarà supportata da visione di spezzoni di film e slide di approfondimento rese disponibili alla fine del corso.

Programma

1° giornata:

  • Identificare le aree di disequilibrio nella propria vita;
  • Gestire il proprio stato psico-fisico-emotivo;
  • Imparare a guardare la realtà da diversi punti di vista;
  • Come gestire le situazioni critiche;
  • Imparare a darsi un feedback: il personal edit.

2° giornata:

  • Concentrarsi su ciò che si può fare per affrontare e risolvere una situazione, anziché sul perché le cose non funzionano;
  • Impegnarsi ad assumere il controllo del proprio modo di interagire con la realtà;
  • Riconoscere e modificare gli schemi di comportamento che non portano benessere;
  • Identificare i processi di pensiero inefficaci.

 

REFERENTE
Daniela Troilo Daniela Troilo



Ufficio: +39.06.97842639
Fax: +39.06.97619567
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.



banner foto verticale

 

 

N.Verde Eulab Consulting

Keep In Touch